L’internazionale di Gorla Minore parla straniero

Con il Gran Premio da 50.000 euro si è chiusa domenica la quarta settimana di gare al Centro Ippico Equieffe di Gorla Minore, un evento che richiama sempre più appassionati di equitazione grazie non solo al ricco montepremi ma anche alla qualità delle strutture e al livello tecnico dell’evento.

Il concorso del passato weekend si inserisce all’interno di una ‘cinque settimane’ di gare internazionali, la ‘Milano Jumping Challenge’ che si concluderà il prossimo finesettimana e che ha registrato la partecipazione di veri campioni del salto ostacoli.

Presenti all’appuntamento anche l’attuale numero uno del mondo, lo svizzero Steve Guerdat , e campioni del calibro di Scott Brash, Pius Schwizer, Ben Maher… tutti con al collo almeno una medaglia intercontinentale. Hanno rappresentato l’Italia la campionessa in carica Giulia Martinengo, l’ex campione Natale Chiaudani e nomi come Alberto Zorzi, Filippo Codecasa ed Emiliano Liberati.

E’ stato quest’ultimo il migliore degli azzurri nel Gran Premio di domenica, con il 23° posto in sella a  Davarusa per colpa di una penalità per aver superato il tempo massimo nel percorso base.

Purtroppo per il tricolore nessuno dei nostri è andato in premiazione in Gran Premio, contrariamente a quanto successo nelle altre categorie della giornata con una vittoria di Luca Coata e un secondo posto di Robert Bernasconi. Il primo posto è stato appannaggio del francese Thierry Rozier con Venezia d’Ecaussines mentre sul podio insieme a lui lo scozzese Scott Brash in sella a Hello Jefferson e l’olandese Marc Houtzager con Sterrehof’s Dante. La stagione al Centro Ippico Equieffe continua questo weekend con la chiusura della ‘Milano Jumping Challenge’ e con un internazionale giovanile ufficiale la settimana successiva.

Sito web http://rideup.it
Articolo creato 32

Un commento su “L’internazionale di Gorla Minore parla straniero

I commenti sono chiusi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto