TOKYO DU SOLEIL

Stallone Sella Francese 2007 da Montender x Papillon Rouge x Uriel

ORIGINI

Il padre di Tokyo du Soleil, Montender, è figlio di Contender, autentico capostipite della razza Holsteiner, padre di saltatori come Checkmate (Meredith Michaels Beerbaum), Carlo (Nick Skelton e Sergio Alvarez Moya), Chiara (Ludger Beerbaum), Con Air (Jose Maria Larocca), Chellano Z, Catwalk Van de Helle… e di innumerevoli stalloni approvati in tutto il mondo. Montender è stato uno straordinario saltatore con Marco Kutscher: ha vinto un doppio bronzo (individuale e a squadre) ai Giochi Olimpici di Atene nel 2004, è stato Campione Europeo sia individuale che a squadre a San Patrignano nel 2005, ha ottenuto il 5° posto nella finale di Coppa del Mondo di Milano nel 2004, è stato Campione tedesco di salto ostacoli nel 2003 e vicecampione nel 2005… Entrato in razza, ha prodotto diversi saltatori ai massimi livelli come Monte Bellini (Philipp Weishaupt), Strides Hilanasterne (Michael Whitaker), Messenger (Quentin Judge), lo stesso Tokyo du Soleil… Inoltre ha anche prodotto una ventina di stalloni approvati tra cui l’eccezionale Montendro, padre di cavalli come Toveks Mary Lou (Henrik Von Eckermann).

La madre di Tokio du Soleil, Irlande, è una fattrice di origine francese figlia dell’eccezionale Papillon Rouge, insieme a Quidam de Revel uno dei migliori figli di Jalisco B. Tra i figli di Papillon Rouge, cavalli come Tresor (Steve Guerdat), Hors La Loi II (Hugo Simon) a sua volta eccezionale stallone, Mozart des Hayettes (Michael Whitaker)… Irlande ha prodotto anche Quolombia d’O (1,40), Riviera del Glycines (1,35)…

La seconda madre, Quiloa, è una figlia di Uriel, altro capostipite dell’allevamento francese. Quiloa è anche madre di Australe (da Quat’Sous), campione dei 4 anni in Francia e poi grande vincitore internazionale per la Svizzera, oro a squadre ai Campionati Europei Young Riders a Moorsele nel 1997 e bronzo a Lisbona nel 1998; dello stallone Cinq’Sous II…

Da questa linea materna discendono anche Polar des Roques (1,50 e stallone approvato), Rush d’Hoogpoort
(1,60), Simba d’Hoogpoort (1,50)…

Per la genealogia completa, clicca qui

PERFORMANCES

Tokyo du Soleil ha iniziato la sua carriera internazionale nel 2015 e negli ultimi tre anni, montato da Luca Marziani, ha raggiunto un livello tecnico eccezionale, membro della squadra azzurra vincitrice di quattro Coppe delle Nazioni (Roma, San Gallo, Linz e Budapest). Ha rappresentato l’Italia nel 2018 ai World Equestrian Games di Tryon USA e nel 2017 ai Campionati Europei di Gothenburg SWE.
Tra i suoi numerosi risultati nella stagione 2017/2108, un doppio netto a Roma, Dublino, Falsterbo, Linz, Budapest Nations Cup e nel Gran Premio della Coppa del Mondo di Verona.
Inoltre, percorsi netti nella Coppa delle Nazioni di Aquisgrana, la Finale della Coppa delle Nazioni FEI a Barcellona, la Coppa delle Nazioni a San Gallo e Samorin…

Nel 2019 ha vinto il Campionato Assoluto di Salto Ostacoli!

Per info:
tokyo@tokyodusoleil.com

www.tokyodusoleil.com

Coppa delle Nazioni Dublino
Coppa delle Nazioni Piazza di Siena
Sito web http://rideup.it
Articolo creato 32

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto